Come farcire gli struffoli napoletani

Gli struffoli, piccole golosissime palline fritte decorata con miele, saporiti canditi e tanti colorati confettini, sono tra i più amati dolci tipici della tradizione Partenopea.

Di seguito vi raccontiamo passo passo il procedimento ideale per farcire gli struffoli, così da deliziare i vostri ospiti durante le festività Natalizie.

Di solito questi golosi dolcetti natalizi di forma circolare vengono farciti con il miele, tuttavia quest’ultimo se usato da solo tende a colare troppo sul fondo, quindi per ottenere un effetto più denso è opportuno sciogliere in acqua dello zucchero e farlo cuocere fino ad ottenere un colore giallo paglierino. A questo sciroppo di zucchero va aggiunto il miele leggermente riscaldato, in modo da creare una pasta abbastanza densa e non eccessivamente liquida.

Versare di seguito gli struffoli nel composto creato e cuocere a fuoco molto basso per qualche minuto, mescolando continuamente per fare in modo che gli struffoli vengano avvolti completamente nel miele.
Una volta pronti, preparare un vassoio nel quale versarli per dare la forma scelta, che di solito sarà a ciambella o a “montagna”. Per ottenere la forma scelta, è consigliabile bagnare le mani con del succo di limone così da riuscire a comporre la forma con più facilità e lasciare sugli struffoli un delicato aroma di limone.

L’aggiunta di piccoli elementi decorativi è il passo finale della preparazione degli struffoli, zuccherini e confettini colorati ma anche canditi e pinoli, danno quel tocco di colore e sapore in più e rendono gli struffoli davvero irresistibili!